La commissione settori

La Chiesa cattolica del Cantone dei Grigioni offre servizi nei seguenti settori:

  • corsi di formazione ForModula
  • insegnamento della religione
  • catechesi parrocchiale
  • attività ecclesiastiche giovanili
  • mediateca ecclesiastica
  • consulenze matrimoniali e familiari e life coaching.

La commissione settori mette a disposizione di responsabili, interessati e partecipanti un ente di assistenza nelle parrocchie e nei comuni parrocchiali e promuove qualità e sviluppo in questi ambiti, in collaborazione con l’ordinariato vescovile. Se possibile e se necessario, collabora con la Chiesa evangelica riformata.

Per supervisionare e coordinare l’operato della Chiesa in questi settori la commissione di amministrazione nomina i membri della commissione settori con un mandato di quattro anni. La commissione settori della Chiesa cattolica del Cantone dei Grigioni ha nove membri; tre di questi costituiscono il comitato ristretto (consiglio).

In particolare si occupano delle seguenti mansioni:

  • approvazione del programma di lavoro e del rapporto annuale all’attenzione della commissione di amministrazione
  • revisione del bilancio e dei conti annuali dei settori in cui opera la Chiesa, all’attenzione della commissione di amministrazione
  • controllo continuo delle offerte nei diversi settori, in base alle esigenze delle parti interessate

Il regolamento relativo ai settori della Chiesa cattolica del Cantone dei Grigioni si trova nel sottomenù Leggi.

Comitato ristretto per il mandato 2018-2021

Filip Dosch, Cunter (Direzione)
Vicario generale Andreas M. Fuchs, Coira
Lars Gschwend, Seewis

Rappresentanti

Pfarrer Dominik Bolt, Pontresina
Gabriela Cabalzar, Trun
Anita Decurtins, Domat/Ems
Erno Menghini, Grono
Regula Schnüriger, Coira
Marco Sgier, Vella

Kommission Fachbereiche

V.l.n.r.: Anita Decurtins, Lars Gschwend, Generalvikar Andreas Fuchs, Filip Dosch (Präsident), Marco Sgier, Pfarrer Dominik Bolt, Regula Schnüriger, Gabriela Cabalzar, Erno Menghini

 

Katholische Landeskirche Graubünden